campiunati di Corsica: una disciplina in prugressi

0

52394563_610549249370858_6786677944115789824_nI campiunati di Corsica chì si sò tenuti durante tutta a dumenica in Aiacciu anu messu in vale i prugressi di a discilpina. Una sola prova suprana ma a più alta mai registrata in Corsica in a categuria di i 15-17 anni,  quella di Baptiste Mariani, atletu di u GFCA (9′ 20″ in 800 metri)…

Una cintena d’atleti participavanu, issa dumenica à u Rossini, à i campiunati di Corsica. Ghjunghjianu da parechji lochi di Corsica: Bastia, Aiacciu, Balagna Pruprià, u Fium’Orbu, sei squadre in tuttu. C’eranu ottu categurie (50 metri donni è omi, 200 metri brasse donni è omi, 50 metri libaru donni è omi, 100 metri quattru noti. Surprese, ci n’hè statu pochi ma una prova suprana, quella, in a categuria di i quindeci-diciassetti anni, di u ghjovanu atletu di u GFCA Baptiste Mariani cù un tempu di 9’20 » in 800 metri. U tempu u più impurtante mai registratu in sta céteguria in Corsica. Fora di Mariani, Forse menu atleti chè l’annu scorsu ma una disciplina in prugressi chì face a so strada. Deci atleti anu da parte a settimana chì vene in Cannes per i qualificazione à i campiunati di Francia…

Partager.

Réagir en direct