Terzu « Urban Trail » in Aiacciu : corre per luttà contru à a malatia

0

A Lega contru à u cancaru è i so partenarii (CCI2A, Cità
d’Aiacciu, CROS di Corsica) urganizeghjanu, issa dumenica, a terza
edizione di l’Urban Trail Aiaccina. Una manera d’impegnà si, cù a corsa à
pedi contru à a malatia…

aiaccina
Lià u sportu è a salute, impegnà si contru à a malatia di u Cancaru, eccu ciò chì fù u scopu ricercatu da a Lega contru à  u cancaru è i so
partenarii (CCI2A, Cità d’Aiacciu, CROS di Corsica) per mette in piazza, trè anni fà, a prima edizione di  « l’Urban Trail Aiaccina». Una manifestazione induve tutti, chjuchi o maiò, spurtivi o micca, s’impegnanu.  E una corsa ch’esiste in parechje cità di Francia ma ch’anu vulsutu fà, quì,  à modu soiu. Per a terza edizione, è dopu à una sensibisazione maiò di tutta a squadra, l’urganizatori anu privistu un percorsu appena scambiatu. Tandu, ci serà, per i più capaci,  una corsa di 12 chilometri passendu per u Casone è cullendu sin’à e Creste per rifalà in cità. Per quelli ch’ùn anu micca li stessa cundizione fisica, una marchja di cinque chilometri in centru di a cità li permetterà dinò di purtà un sustegnu   à a manifestazione. Ghjè l’occasione, per tutti,  di piazzà l’ambiente è a sulidarità à mezu à una corsa spurtiva. E quessu hè, da veru, una bona per arrimbà si nantu à e parolle di Coubertin.

Partager.

Réagir en direct